Home » Coda Cavallo

Capo Coda Cavallo, alla scoperta dei tesori dell’Area Marina Protetta

Capo Coda Cavallo è un caratteristico lembo di terra dalla forma stretta e allungata che dalla costa si protende verso il mar Tirreno affacciandosi sulle meravigliose acque protette dall’AMP di Tavolara Punta Coda Cavallo.

Questo paradiso naturale ricco di biodiversità, spiagge sabbiose che si alternano a calette rocciose e panorami unici si trova a nord del paese di San Teodoro. Per raggiungere questa zona si percorre la SS 125 e, in località Lutturai, si svolta al bivio a destra (per chi proviene da San Teodoro).

Sulla via principale che attraversa Capo Coda Cavallo gli ampi spazi verdi della campagna e i selvaggi panorami costieri si susseguono alle diverse strade di accesso alle spiagge di questa zona: Cala Brandinchi, Salina Bamba, Baia Salinedda, Cala Suaraccia sino ad arrivare all’omonima spiaggia di Capo Coda Cavallo, che coincide con la parte finale di questa piccola penisola (Punta di Lu Furru è la punta estrema che chiude la baia di Capo Coda Cavallo).

Sul promontorio che si innalza alle spalle della spiaggia di Capo Coda Cavallo, in prossimità del villaggio Punta Est, è presente un belvedere dal quale è possibile godere di una delle viste più suggestive sull’Area Marina Protetta. Davanti agli occhi si apre un panorama unico caratterizzato dalle figure delle tre isole principali dell’arcipelago dell’Amp: in primo piano il profilo basso dell’isolotto Proratora (Isola di Lu Furru), subito dopo la verdeggiante Molara (Salciài) e le sue “piscine” color smeraldo mentre sullo sfondo spicca imponente il profilo calcareo di Tavolara (Taulàra).

Lo stesso panorama è visibile dalla piccola piazza del villaggio Punta Est, punto di sosta ideale per una foto ricordo o un aperitivo post-spiaggia.

Tutta la zona di Capo Coda Cavallo è ben servita da numerosi servizi rivolti al turista, son presenti diversi villaggi e residence, camping e hotel, bar e ristoranti ma anche centri immersione e punti di ormeggio (come quello di Porto Coda Cavallo a Salina Bamba) dai quali è possibile partire alla scoperta dalle bellezze dell’Area Marina Protetta.

La varietà degli ambienti marini sommersi, delle zone costiere e delle isole rendono tutta l’area un paradiso per tutti gli appassionati dell’attività outdoor e degli sport acquatici. Se ami esplorare i fondali marini qui puoi praticare snorkeling e fare meravigliose immersioni subacquee tra i tanti diving spots dell’AMP. Se invece preferisci vivere il mare più in superficie puoi scoprire incantevoli angoli di costa in barca ma anche kayak e sup o provare l’ebrezza di cavalcare le onde praticando windsurf o kitesurf.

Contatti

Ufficio Turistico del Comune di San Teodoro

P.zza Mediterraneo, 1 – 07052 San Teodoro (SS)

Telefono: +39 0784 865767

Telefono: +39 0784 851128

Email: info@santeodoroturismo.it

Mappa

Come arrivare

I parcheggi si trovano in corrispondenza delle singole spiagge, alcuni gratuiti altri a pagamento, comunali o gestiti da privati. Consulta la sezione delle singole spiagge per maggiori info.

La zona di Capo Coda Cavallo è servita dal servizio estivo Baach Bus, che la collega direttamente con il centro di San Teodoro. Le fermate disponibili sono quelle di Cala Brandinchi (per raggiungere l’omonima spiaggia e anche Lu Impostu),  Porto Coda Cavallo (per raggiungere le spiagge di Salina Bamba, Baia Salinedda e Cala Suaraccia) o la fermata denominata Camping Cala Cavallo per raggiungere l’omonimo campeggio. QUI INFO SERVIZIO, PREZZI E ORARI DEI BUS.